Uomini, sotto con le faccende di casa. I trucchetti per risparmiare tempo

Negli ultimi tempi si assiste sempre di più a un cambiamento sostanziale nell'organizzazione della casa: molti uomini, infatti, hanno finalmente iniziato a contribuire attivamente al mantenimento dell'ordine e della pulizia, svolgendo le faccende domestiche al pari delle donne.

Si tratta di uno degli elementi basilari della convivenza, vale a dire la suddivisione dei compiti, in base ai propri orari lavorativi e alle proprie esigenze, conferendo anche maggiore serenità alla coppia e aumentando il tempo libero da passare insieme.

Talvolta, laddove la donna ha un lavoro che occupa buona parte della giornata, oppure l'uomo non ha un impiego fisso, quest'ultimo è diventato un vero e proprio casalingo e con ottimi risultati.

Oltre ad abbattere gli stereotipi sociali, che vogliono la donna l'unica regina della casa, è anche un modo per dividere la fatica.

Consigli per chi si trova a pulire casa per la prima volta

Arriva un momento in cui, per forza di cose, ci si ritrova a pulire casa, ma quando non lo si è mai fatto potrebbe sembrare, a primo impatto, un'operazione davvero complicata.

In realtà, è possibile pulire casa in maniera rapida ed efficace senza troppi sforzi. Innanzitutto, è molto importante avere una casa ordinata: mettendo in ordine tutte le stanze, infatti, si ha immediatamente una percezione di pulito e si identificano le aree da pulire più a fondo.

In questo frangente, è bene anche aprire le finestre per far cambiare l'aria. Se si ha poco tempo, prediligere la pulizia dei sanitari è doveroso, seguiti poi dalla cucina. È indispensabile avere un aspirapolvere di buona qualità, da passare a terra prima di procedere con il lavaggio dei pavimenti.

Nelle camere da letto è bene far cambiare l'aria ogni mattina e sostituire le lenzuola settimanalmente, così da evitare l'accumulo di germi e batteri.

Anche zone come il corridoio o l'ingresso, in cui si sosta di meno, devono essere pulite, poiché è lì che si cammina, soprattutto appena entrati a casa, portando sporcizia sotto le scarpe.

Gli elettrodomestici salva tempo (e sporcizia…)

Sicuramente tra gli elettrodomestici che si devono avere in casa c'è l'aspirapolvere, o anche una modernissima scopa elettrica, che permettono di pulire a fondo senza dover ricorrere al mocio e al detersivo tutti i giorni.

Ci sono poi dei robot aspirapolvere che hanno anche la funzione di lavapavimenti e sono veramente utili per risparmiare tempo e sforzi. Molte scope elettriche, poi, oggi sono prive di filo e quindi molto più facili da usare in tutti gli angoli di casa.

Alcune hanno anche la possibilità di cambiare l'aspiratore, per esempio con un aspirabriciole, veramente molto utile.

Chiaramente non può mancare la lavatrice e, nelle città più uggiose, anche un'asciugatrice è un ottimo alleato per le pulizie.

Per quanto riguarda le pulizie della cucina, la lavastoviglie permette sicuramente di rendere piatti e bicchieri splendenti senza fatica e, soprattutto, di pulirli più a fondo se non si è pratici del lavaggio a mano.

Pulizia e ordine: due costanti per una vita serena

Pulire casa, una volta che si è imparato come fare, è davvero un'operazione semplicissima, che per alcuni risulta addirittura rilassante, ma è innegabile che porti via del tempo.

Per questo motivo, è necessario seguire alcuni piccoli accorgimenti, così da evitare di ridursi a giornate intere di pulizie da cima a fondo per tutta la casa.

È indispensabile, infatti, lasciare sempre la casa in ordine: ogni volta che si utilizza qualcosa, che si spostano elettrodomestici o altri elementi della casa, poi bisogna rimetterli al loro posto. L'ordine è un ottimo punto di partenza per avere la casa pulita e, senza ordine, nessuna abitazione può dirsi realmente immacolata.

L'ordine e la pulizia sono due elementi che vanno necessariamente insieme, che camminano di pari passo e che non possono prescindere l'uno dall'altro. Una casa disordinata fornisce immediatamente un'immagine poco rassicurante e fa balenare alla mente l'idea di sporcizia, pensando che chi ci vive sia una persona sciatta e scarsamente curata. Al contrario, una casa ordinata si presenta come maggiormente pulita e, tra l'altro, è molto più facile da rendere brillante.

Una casa disordinata, quando dev'essere pulita, conduce a fare il doppio del lavoro! Molti consigli sulla pulizia e l'ordine possono sembrare del tutto scontati per molte persone, ma in realtà non è così.

Se le donne, a causa delle imposizioni sociali, sono state abituate a prendersi cura della casa in maniera impeccabile, spesso per gli uomini non è così e, anzi, faticano il doppio per riuscire ad avere risultati decenti nella propria abitazione.

Fortunatamente oggi sempre più uomini si dedicano alle faccende domestiche, contribuendo a rendere più serena la vita di coppia e a stressare molto di meno una donna lavoratrice che, al ritorno a casa, sarebbe costretta a fare un'altra fatica.

Imparando a essere più ordinati, si impara anche a essere più puliti.