Trasduttori per la conversione di grandezze fisiche, cosa sono e come funzionano

I trasduttori sono accessori molto importanti per la buona riuscita di procedimenti industriali alquanto complessi. Ecco cosa c’è da sapere riguardo a sensori curati nei minimi dettagli, concepiti affinché qualsiasi processo venga attuato al meglio.

Cosa sono e come agiscono i trasduttori

I trasduttori sono noti anche semplicemente con il nome di sensori. Tali dispositivi servono a facilitare il passaggio di una qualsiasi tipologia di grandezza dallo stato fisico a quello elettrico. Determinati apparecchi acquisiscono un’incidenza essenziale per fare in modo che determinati misuratori siano perfettamente in grado di rilevare con la massima precisione grandezze fisiche ben definite.

In linea di massima, i trasduttori vengono posti in corrispondenza dell’ingresso delle varie fasi industriali e rilevano in tempo reale le grandezze fisiche che devono essere rilevate. Quindi, dopo la conversione in segnali elettrici, questi ultimi vengono ulteriormente amplificati e convertiti in un nuovo formato digitale.

Ci pensa un ulteriore microprocessore a tenere d’occhio le variabili di ingresso e a compiere le eventuali valutazioni al momento dell’uscita della grandezza. Per farlo, si serve di un insieme di appositi attuatori, concepiti per adattare le singole varianti a ogni possibile contesto.

Quali sono le grandezze fisiche principali monitorate dai trasduttori

Senza l’ausilio di un buon trasduttore, diventa molto più difficile consentire a un qualsiasi misuratore di decifrare con tutta la dovuta precisione le varie grandezze fisiche. Queste ultime vengono convertite in un segnale normalizzato, affinché diventino più flessibili e semplici da leggere anche a una distanza molto elevata, senza che il segnale subisca alcun tipo di impedimento.

Sono davvero numerose le grandezze fisiche che possono essere rilevate grazie all’ausilio dei trasduttori. Dalla temperatura all’umidità dell’atmosfera, dalla pressione sonora al rapporto tra accelerazione e velocità, passando per la forza, il gas, la quantità di luce, il campo magnetico, l’intensità del suono e la posizione esatta, ciascuna categoria assume la propria importanza.

I trasduttori sono pressoché imprescindibili perché, grazie a tali accessori, la valutazione viene compiuta solo tenendo conto della misura effettiva. A partire da quest’ultima, scaturiscono le conseguenti grandezze elettriche, calcolate dai relativi segnali. Al tempo stesso, esistono sensori capaci di creare una distinzione netta tra i segnali d’ingresso e d’uscita, rendendo il rispettivo rilevamento ancora più semplice ed efficace.

Come sono suddivisi i trasduttori

I trasduttori possono essere suddivisi in primari e secondari. I trasduttori primari operano già in fase d’ingresso e trasformano una grandezza fisica in una elettrica. I trasduttori secondari, invece, effettuano la conversione da una grandezza fisica a un’altra fisica. Al tempo stesso, molto importante è il genere di misurazione che deve essere tenuto d’occhio grazie a un simile apparecchio.

Un trasduttore attivo viene concepito per creare un segnale legato in maniera diretta a una grandezza elettrica, come ad esempio le termocoppie. Un trasduttore passivo, invece, produce una variazione di una qualsiasi grandezza elettrica primaria, come ad esempio la tensione, l’intensità, la resistenza e tanti altri.
Infine, non vanno lasciati in secondo piano i trasduttori analogici e digitali, con i primi che agiscono a seconda della variabile in fase d’ingresso e i secondi che forniscono nuovi valori conseguenti.

L’importanza del supporto di una scala flessibile per diversi trasduttori

La maggior parte dei trasduttori disponibili in ambito aziendale prevede il supporto da parte di una scala flessibile. Si tratta di un accorgimento tecnico grazie al quale un operatore può monitorare determinate misurazioni e modificarle a seconda delle proprie esigenze. Un segnale simile viene attuato tramite un insieme di cavi dalla lunghezza variegata, con la chance di diversificare le singole unità di misura e di allinearle su un circuito prestabilito.

Un’azienda che si serve al meglio di una vasta gamma di trasduttori coincide senz’altro con www.dspmindustria.it, leader nel proprio settore di competenza.